GPlast Rovigo

Riciclo della plastica: i motivi per sostenerlo

Sotto tutti i punti di vista, riciclare la plastica è un ottimo vantaggio. Vi sono numerosi motivi per sostenerlo, il primo fra tutti è la difesa dell’ecosistema.

Smaltire questo materiale è un atto indispensabile per la salute dell’uomo e la salvaguardia del pianeta. Per questo motivo è essenziale non disperdere la plastica nell’ambiente, in quanto materiale non biodegradabile, ma, al contrario, impiega migliaia di anni per completare il suo processo di decomposizione.

In tal caso la raccolta differenziata contribuisce in modo molto importante, al rispetto della natura, attraverso il recupero di alcuni materiali che possono essere facilmente riutilizzati.

Il riciclo della plastica avviene per mezzo di procedimenti ecosostenibili che, in base ad alcuni studi, hanno evitato nel nostro Paese la diffusione di circa 7 tonnellate di emissioni di Co2 nell’aria.

Riciclare, vuol dire anche ridurre l’estrazione e la lavorazione di combustibili fossili, soprattutto del petrolio, fortemente inquinanti.

Le materie plastiche, vengono ricavate proprio dalla lavorazione del metano o dalla raffinazione del petrolio greggio, in grado di produrre sostanze chimiche fortemente tossiche per la nostra salute.

I vantaggi del riciclo della plastica

Riciclare la plastica possiede anche grandi vantaggi. Sul territorio nazionale italiano infatti si è riusciti a recuperare circa 3 milioni di tonnellate di imballaggio e a fatturare ben 668 milioni di euro, grazie al recupero della plastica e alla vendita sul mercato.

Il nostro Paese inoltre, rappresenta  uno tra i più importanti leader mondiali nell’utilizzo di tecnologie di riciclo moderne e all’avanguardia.

Quest’ultime infatti rappresentano le basi essenziali per un’economia circolare efficiente e funzionante, ossia un sistema economico in grado di rigenerarsi autonomamente.

Il modello economico circolare rappresenta un grande vantaggio per le aziende trasformatrici, alle quali, le materie prime di seconda qualità vengono vendute a costi nettamente inferiori rispetto a quelle allo stato vergine.

L’economia circolare rappresenta anche un modello di sviluppo, con l’obiettivo di creare una nuova relazione tra la produzione e il consumo, con il recupero di materiali e il rispetto delle politiche ambientali.

Il riciclo della plastica per i Comuni

Riciclare la plastica, inoltre, conviene sia ai comuni che ai cittadini.

Sono grandi i vantaggi economici per tutti i Comuni che si impegnano ad attuare la gestione dei rifiuti sostenibile, con la raccolta differenziata.

Il Consorzio Nazionale Imballaggi, versa nelle casse comunali aderenti, notevoli contributi economici per ogni tonnellata di rifiuti raccolta.

Per le materie plastiche, gli introiti sono di circa 240-250 euro a tonnellata, un dato che si oppone a chi afferma che fare la raccolta differenziata venga a costare troppo.

Anche il cittadino ottiene dei vantaggi, grazie alle riduzioni e bonus fiscali molto vantaggiosi, tra cui ricevere un credito  per ogni bottiglia riciclata all’interno degli eco-compattatori, da spendere al supermercato.

Ma non solo, il riciclo della plastica ha dato lavoro anche molte persone che ad oggi, ha trovato impiego in questo settore.

RIGENERAZIONE GRANULI PVC

Cosa produciamo noi di GPlast con il PVC:

granuli PVC rigeneratiGranulo PVC rigenerato per tubo corrugato.
Colori: grigio e nero | altri colori a richiesta.
granuli PVC rigeneratiGranulo PVC rigenerato per profili vari.
Colori: grigio e nero | altri colori a richiesta.
Gplast | Granuli in PVCGranulo di PVC rigenerato per cavidotto.
Colori: grigio e nero | altri colori a richiesta.
Gplast | Granuli in PVCGranulo di PVC rigenerato per tubi.
Colori: grigio e nero | altri colori a richiesta.
RICHIEDI PREVENTIVO

Compila il seguente form per richiedere i nostri granuli in PVC, ti risponderemo il prima possibile.
Tutti i campi contrassegnati dal simbolo * sono obbligatori.

Acconsento al trattamento dei dati sopra inseriti del Regolamento UE n.2016/679 sulla protezione dei dati personali consultabile QUI.